Gio 19 Set 2019
Notizie in evidenza
Home » Scuola Infanzia

Scuola Infanzia

LA SCUOLA DELL’INFANZIA

          La Scuola dell’Infanzia condivide con gli altri cicli dell’istruzione quella che è la principale finalità della scuola dell’autonomia: l’educazione armonica e integrale della persona.

          Le “Indicazioni Ministeriali” per il curricolo definiscono la Scuola dell’Infanzia di oggi come “un sistema pubblico integrato in evoluzione, che rispetta le scelte educative delle famiglie e realizza il senso nazionale ed universale del “diritto all’istruzione”.

Essa è, non solo cronologicamente, il primo gradino di un lungo percorso scolastico che l’alunno concluderà dopo molti anni e attraverso diversi cicli d’istruzione, ma anche il momento basilare di tale percorso, quello che ha la possibilità di orientare l’intero successivo curricolo.

Nel curricolo ci sono quattro elementi chiave:

  • L’alunno che apprende (Curricolo implicito.)
  • La competenza da sviluppare (Curricolo esplicito.)
  • L’insegnante (Curricolo implicito)
  • La scuola (Curricolo implicito)

Il curricolo si caratterizza come sintesi che nasce dalla complementarietà di due poli (locale/nazionale). Elaborare un curricolo vuol dire definire un progetto su misura della propria realtà, nel quale però sono recepite le indicazioni che il centro fornisce a garanzia dell’unitarietà del sistema. Alla singola istituzione scolastica è riconosciuta piena autonomia progettuale, didattica, organizzativa, di ricerca e sviluppo.

8.1. Finalità

 “promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza, della cittadinanza”

Maturazione dell’IDENTITÀ

  • Acquisire e/o rafforzare atteggiamenti di sicurezza, di autostima, di fiducia nelle proprie capacità e di motivazione alla curiosità.
  • Imparare a conoscere e a vivere in modo positivo i propri stati affettivi, a esprimere e controllare i propri sentimenti e le proprie emozioni e a comprendere quelle degli altri.
  • Maturare la consapevolezza della propria identità personale, connessa alle differenze tra i sessi e all’accoglienza di altre culture.

Conquista dell’AUTONOMIA

  • Acquisire l’autonomia personale in relazione alla routine quotidiana.
  • Acquisire la capacità di compiere scelte autonome, di orientarsi e di esprimere liberamente il proprio pensiero.
  • Interiorizzare valori universalmente condivisi, quali la libertà, la solidarietà, il rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente.

Sviluppo delle COMPETENZE

  • Consolidare le capacità sensoriali, percettive, motorie, linguistiche e intellettive.
  • Sviluppare capacità culturali e cognitive rispetto agli obiettivi di apprendimento.
  • Coltivare e valorizzare l’intuizione, l’immaginazione e l’intelligenza creativa.

 

Educazione alla CITTADINANZA

  • Sviluppare le dimensioni d’identità e di appartenenza, quali livelli impliciti della cittadinanza attiva come formazione integrale della persona.
  • Confrontarsi con:
      • realtà,
      • idee,
      • valori,
      • modelli di comportamento,
    • culture diverse
      • per favorire il dialogo interculturale;
      • per essere cittadini attivi, nell’ambito della convivenza civile, nel perseguire la legalità.
    • Interiorizzare
        • valori etici,
      • motivazioni
      • competenze
          • per imparare a imparare
          • per progettare
          • per comunicare: comprendere e rappresentare
          • per collaborare e partecipare
          • per agire in modo autonomo e responsabile
          • per risolvere problemi
          • per individuare collegamenti e relazioni
        • per acquisire e interpretare le informazioni.